Una statua di sette metri “naviga” sulle acque del Tamigi, dopo essere passata sotto il London Bridge (che è stato aperto apposta per l’occasione) a Londra. 

anubi

Anubi, mezzo uomo e mezzo animale, era il dio egizio dei morti.
La divinità dalla testa di sciacallo si occupava non solo di accompagnare le anime dei morti nel loro viaggio nell’oltretomba, ma era anche colui che giudicava gli spiriti dei defunti. Secondo la mitologia egizia pesava le anime: coloro che avevano l’anima più pesante di una piuma – gravata quindi da troppi peccati – finivano per sempre negli inferi.
La destinazione della gigantesca statua è Trafalgar Square dove sarà esposta in occasione della mostra “Tutankhamen e l’età d’oro dei faraoni” che aprirà i battenti a novembre e per la quale sono già stati venduti circa 300 mila biglietti. La mostra sui tesori dei faraoni rimarrà a Londra fino ad agosto 2008.