UMORISMO E IRONIA

.

La vita è una cosa seria, spesso tragica

(secondo i Greci dell’età classica ), non magica

ma fatale e a volte comica (come i Romani l’intendevano in modo serio,

in genere più pratici degli ellenici). Ma mentre i termini “serio”

e “tragico” non son difficili da capire,

il “comico” è un concetto non facile da concepire

perchè legato all’umorismo che è la capacità

d’intendere e d’apprezzare, appunto, la comicità.

Il sorriso di Falstaff dipinto da von Grützner

Ovviamente non ci si riferisce a quella grassa, volgare,

a mò di barzelletta che è sol travestimento a ben guardare:

in effetti l’umorismo deriva dal termine “umore”

connesso a una felice disposizione mentale e di cuore

basata su un equilibrio fisico e psicologico, verità è questa!

L’umorismo poi va distinto dall’ironia: con questa,

che ingenera tensioni e conflitti, si ride degli altri,

con l’umorismo, che facilita le relazioni, si ride invece con gli altri.

Ecco perchè mi definisco, presunzione a parte,

umorista e non ironico: questa, se lo è, è la mia arte!

.

Sandro Boccia

.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.