Naviga con Tanogabo

Gutta cavat lapidem (La goccia scava la pietra)

“Materdomini”, sede del Santuario dedicato a San Gerardo Maiella

“Materdomini”, sede del Santuario dedicato a San Gerardo Maiella

(Materdomini è il composto latino di un Titolo attribuito alla Vergine dal Concilio di Efeso nell’anno 431, quando i Padri conciliari e il popolo proclamarono con entusiasmo Maria Madre di Dio.) . Carissimi lettori, questo numero del pensierificio, dedicato alla mia regione avita, mi invita a ricordare  gli anni della mia infanzia. L’inviato per ragioni diLeggi di pià a riguardo“Materdomini”, sede del Santuario dedicato a San Gerardo Maiella[…]

Maria Santissima Addolorata di Castelpetroso

Maria Santissima Addolorata di Castelpetroso

Il 22 marzo 1888 Fabiana (Bibiana) Cicchino e Serafina Giovanna Valentino, recatesi a coltivare un appezzamento di terreno in località “Cesa tra Santi”, presso Castelpetroso (paese molisano in provincia di Isernia), smarriscono una pecorella. Bibiana si mette a cercarla. Attirata dallo sfolgorio, che promana da un anfratto, si avvicina e si trova immersa in una visione celeste: la VergineLeggi di pià a riguardoMaria Santissima Addolorata di Castelpetroso[…]

La Madonna di Porto (Gimigliano, Catanzaro)

La Madonna di Porto (Gimigliano, Catanzaro)

Intorno al 1625 scoppiò in Sicilia la peste che in poco tempo fece migliaia di vittime (si calcola che a Palermo perirono 22 mila persone); contemporaneamente alla peste che inizia a minacciare le terre di Calabria, grossi movimenti tellurici investono il territorio dal marzo al novembre del 1626. La popolazione cominciò a ricercare nella protezioneLeggi di pià a riguardoLa Madonna di Porto (Gimigliano, Catanzaro)[…]

Il Santuario Madonna della Bozzola

Il Santuario Madonna della Bozzola

L’edificazione del santuario, attorno al quale si sviluppò l’insediamento suburbano che è oggi frazione del comune di Garlasco, si lega ad una miracolosa apparizione della Vergine avvenuta nel 1465. Era la prima domenica di settembre, quando una bambina tredicenne sordomuta, Maria, di Garlasco, si trovava al pascolo con i suoi animali. Quando improvvisamente il cielo si rannuvolò per l’avvicinarsi di unLeggi di pià a riguardoIl Santuario Madonna della Bozzola[…]

Madonna della Comuna – Ostiglia (MN)

Madonna della Comuna – Ostiglia (MN)

Secondo quanto ci tramanda la tradizione risalente al 1300, una fanciulla muta dalla nascita, mentre sorveglia il gregge al pascolo, vede improvvisamente apparire su un salice, tra grande splendore, una Signora che la chiama a sé, le rivela il suo nome di Madre di Dio e le manifesta il desiderio che si costruisca in quel luogo una chiesaLeggi di pià a riguardoMadonna della Comuna – Ostiglia (MN)[…]