Tanogabo
Gutta cavat lapidem (La goccia scava la pietra)

Articoli con tag pittore

Pittura – Salvatore Rosa (1615 ...

Pittura – Salvatore Rosa (1615 – 1673)

Temperamento d’eccezione, incisore, poeta e musicista oltre che pittore, romantico ante litteram, Salvatore Rosa (Napoli 1615 – Roma 1673) fu il creatore di una particolare visione del paesaggio, dove lo scenario naturale è in funzione di un sentimento malinconico e fantastico. Iniziò la sua attività pittorica nell’ambiente napoletano, ma trascorse gran parte della vita fuori […]

Jean-Honoré Fragonard (1732 – 1...

Jean-Honoré Fragonard (1732 – 1806)

Jean-Honoré Fragonard (Grasse, 5 aprile 1732 – Parigi, 22 agosto 1806) è considerato uno dei grandi maestri del XVIII sec. europeo, rappresentante di un certo «spirito francese» molto stimato sul mercato internazionale nella metà del XIX sec., Fragonard si dedicò, con grande eleganza, anche alla pittura di carattere frivolo e malizioso, cosiddetta “erotica” ma vide […]

Pittura – Max Roeder (1866 R...

Max Roeder nato a Monaco nel 1866, studiò con il pittore Paul Nauen (1859-1932). Giunse in Italia nel 1886 e nel 1888 si stabilì a Roma partecipando alle esposizioni della Società di Amatori e Cultori delle Belle Arti dipingendo paesaggi e vedute della campagna romana da cui trasse diverse incisioni. L’impronta dei “deutsch-roemer”, in particolare di […]

Antonio Balestra (1666-1740)

Antonio Balestra nasce a Verona il 12 Agosto del 1666, in una famiglia di mercanti che gli permisero di dedicarsi alla sua passione per il disegno. Verso il 1690 è a Roma alla scuola di Maratta. Dal 1696 la sua attività si svolge fra la sua città natale e Venezia, dove rimane fino al 1718 […]

Malcolm T. Liepke, illustratore e pit...

Malcolm T. Liepke è un pittore statunitense nato nel 1953 a Minneapolis, Minnesota. Ha studiato presso l’Art Center College of Design di Pasadena, in California, ma ne è uscito dopo un anno e mezzo. Si trasferì a New York e iniziò a studiare per conto suo, artisti come John Singer Sargent, Edgar Degas, Henri de […]

Antonio del Pollaiolo (1433 – 1...

Antonio di Jacopo Benci, detto il Pollaiolo, fu un vero esempio di poliedrico artista del Rinascimento, pittore, scultore ed orafo che lavorò spesso con il fratello Piero. Il soprannome Pollaiolo, gli deriva dal mestiere del padre, venditore di polli, che da ragazzo gli pagò l’apprendistato presso la bottega di un orafo, ma la sua formazione […]

Pierre-Narcisse Guérin (1774 – ...

Guérin Pierre-Narcisse (Parigi 1774 – Roma 1833) venne ammesso a undici anni alla scuola dell’accademia reale di pittura e scultura; allievo di Taraval, Brenet e poi Regnault, nel 1793 concorse per il grand prix con il Corpo di Bruto riportato a Roma. La soppressione dell’accademia e gli eventi storici sospesero il concorso fino al 1797, […]

Francesco Trevisani (1656 – 174...

Francesco Trevisani (Capodistria 1656 -Roma 1746), fu scolaro di Antonio Zanchi a Venezia. Finito l’apprendistato il giovane pittore, nel 1678 si trasferì a Roma dove rimase per tutta la vita sotto la protezione del cardinale veneziano Pietro Ottoboni, nipote del papa Alessandro VIII, uno dei più importanti mecenati del momento il quale lo nominò suo […]

Gian Giacomo Caraglio (1500 ca. ̵...

Giovanni Jacopo Caraglio (Gian Giacomo Caraglio) è stato un incisore e pittore italiano. Noto soprattutto come Jacobus veronensis, come amava firmarsi, e come lo conosceva anche Vasari, era di origine e formazione incerte, è attestato da documenti a Roma nel 1526, nella cerchia di Marcantonio Raimondi. Di fatto s’individua l’influsso di quest’ultimo nella serie di […]