Skip to main content

William Dyce (1806 – 1864)

William Dyce (Aberdeen, 19 settembre 1806 – Londra, 14 febbraio 1864) è stato un pittore scozzese. Dopo gli studi presso il Marischal College nella sua città natale, che gli fornirono una formazione intellettuale eccezionale per un giovane artista, il giovane scozzese arrivò a Londra nel 1824 per studiare pittura. Nel 1825 è in Italia, dove […]

Pittura – Salvatore Rosa (1615 – 1673)

Pittura – Salvatore Rosa (1615 – 1673)

Temperamento d’eccezione, incisore, poeta e musicista oltre che pittore, romantico ante litteram, Salvatore Rosa (Napoli 1615 – Roma 1673) fu il creatore di una particolare visione del paesaggio, dove lo scenario naturale è in funzione di un sentimento malinconico e fantastico. Iniziò la sua attività pittorica nell’ambiente napoletano, ma trascorse gran parte della vita fuori […]

Jean-Honoré Fragonard (1732 – 1806)

Jean-Honoré Fragonard (1732 – 1806)

Jean-Honoré Fragonard (Grasse, 5 aprile 1732 – Parigi, 22 agosto 1806) è considerato uno dei grandi maestri del XVIII sec. europeo, rappresentante di un certo «spirito francese» molto stimato sul mercato internazionale nella metà del XIX sec., Fragonard si dedicò, con grande eleganza, anche alla pittura di carattere frivolo e malizioso, cosiddetta “erotica” ma vide […]

Pittura – Max Roeder (1866 – 1947)

Max Roeder nato a Monaco nel 1866, studiò con il pittore Paul Nauen (1859-1932). Giunse in Italia nel 1886 e nel 1888 si stabilì a Roma partecipando alle esposizioni della Società di Amatori e Cultori delle Belle Arti dipingendo paesaggi e vedute della campagna romana da cui trasse diverse incisioni. L’impronta dei “deutsch-roemer”, in particolare di […]

Antonio del Pollaiolo (1433 – 1498)

Antonio di Jacopo Benci, detto il Pollaiolo, fu un vero esempio di poliedrico artista del Rinascimento, pittore, scultore ed orafo che lavorò spesso con il fratello Piero. Il soprannome Pollaiolo, gli deriva dal mestiere del padre, venditore di polli, che da ragazzo gli pagò l’apprendistato presso la bottega di un orafo, ma la sua formazione […]

Pierre-Narcisse Guérin (1774 – 1833)

Guérin Pierre-Narcisse (Parigi 1774 – Roma 1833) venne ammesso a undici anni alla scuola dell’accademia reale di pittura e scultura; allievo di Taraval, Brenet e poi Regnault, nel 1793 concorse per il grand prix con il Corpo di Bruto riportato a Roma. La soppressione dell’accademia e gli eventi storici sospesero il concorso fino al 1797, […]