Skip to main content

Il Pantheon Egiziano (come tutto ebbe or...

Nell’antico Egitto l’uomo era circondato dalle divinità. La sua immagine del mondo non consisteva in idee incorporee e astratte, ma si componeva dell’agire manifesto di potenti figure che si muovevano sul palcoscenico dell’universo naturale da loro stesse creato. Per gli abitanti dell’antico Egitto, tutti gli dei incarnavano il mondo reale e il modo di vivere autentico. […]

I Dioscuri, i gemelli figli di Zeus

Dioscuri significa “Figli di Zeus” (Dios Kuroi) e con questo nome, nella mitologia greca, si sogliono  chiamare due coppie di gemelli: Anfione e Zeto, i Dioscuri tebani; Castore e Polluce, i Dioscuri spartani.  Anfione e Zeto, figli di Zeus e di Antiope, furono allevati da pastori e, da grandi, uccisero Lico, re di Tebe, che aveva tenuta prigioniera la loro madre dopo che […]

Leda, la moglie di Tindaro

Zeus, nel suo continuo errare a caccia di avventure amorose, sedusse anche  la moglie di Tindaro, la regina Leda.  Nella mitologia greca Leda era figlia di Testio, re dell’Etolia, e moglie di Tindaro, re di Sparta. Il suo mito ha dato origine al motivo popolare, nell’arte rinascimentale, di Leda e il cigno. Mentre camminava lungo il […]

La leggenda di Aci e Galatea

Questa leggenda ha un’origine greca e spiega la ricchezza di sorgenti d’acqua dolce nella zona etnea. Secondo la tradizione, Aci era figlio del dio italico Fauno e della ninfa Simeto. Si innamorò, corrisposto, della ninfa Galatea, insidiata da Polifemo. Galatea aveva respinto le proposte amorose di Polifemo che, offeso per il rifiuto della ragazza, uccide […]

Sisifo ed il suo masso

Ecco cosa scrive, con la sua piacevole prosa rimata, Sandro Boccia: Sisifo, il figliolo d’Eolo, re dei venti, nell’antichità fu famoso perché il suo nome spesso è legato per indicare una cosa vana, una fatica inutile, un lavoro inconcludente e laborioso. Ladro imbroglione era riuscito addirittura alla Morte a darle tana avendola incatenata e di conseguenza […]