Naviga con Tanogabo

Gutta cavat lapidem (La goccia scava la pietra)

Un percorso attraverso mitologia, storia e leggende del numero sette

Un percorso attraverso mitologia, storia e leggende del numero sette

“E avendo aperto il settimo sigillo, si fece silenzio nel cielo, quasi di mezz’ora. E vidi i sette angeli che stanno dinanzi a Dio; e furono date ad essi sette trombe“.(Apocalisse, VIII – 1) . Sette, insieme al tre, è il numero sacro più diffuso nelle varie religioni. E’ collegato ai sette “pianeti”, cioè ai corpi che per gli antichi non avevano un postoLeggi di pià a riguardoUn percorso attraverso mitologia, storia e leggende del numero sette[…]

Mezenzio, il tiranno di Cerveteri, tra storia e leggenda

Mezenzio, il tiranno di Cerveteri, tra storia e leggenda

Mezenzio (o Mesenzio) ha una peculiarità tutta sua: è un personaggio etrusco, per altro tra i più antichi, ma appartiene alla mitologia romana. Essendo, però, uno straniero e dovendo rappresentare il simbolo sia del dominatore sia dell’implacabile nemico vincitore di mille battaglie, Mezenzio, fra tutti gli etruschi della storia e della mitologia, è il personaggioLeggi di pià a riguardoMezenzio, il tiranno di Cerveteri, tra storia e leggenda[…]

Ercole oltre il mito fu uno studioso e un instancabile viaggiatore giungendo perfino in America in cerca di rame

Ercole oltre il mito fu uno studioso e un instancabile viaggiatore giungendo perfino in America in cerca di rame

Secondo uno studioso le sue imprese erano collegate a fenomeni idrologici e metallurgici Ercole non appartiene soltanto alla mitologia, ma fu un personaggio storico veramente esistito, uno studioso e un instancabile viaggiatore che superò i limiti del mondo conosciuto e raggiunse persino il continente americano, e più precisamente il Canada. Lo afferma lo studioso Ilias Margiolakos, unoLeggi di pià a riguardoErcole oltre il mito fu uno studioso e un instancabile viaggiatore giungendo perfino in America in cerca di rame[…]

Iris: dea dell’arcobaleno e messaggera degli dei

Iris: dea dell’arcobaleno e messaggera degli dei

Iris o Iride, la divina messaggera, era la figlia di Taumante, una divinità marina, e di Elettra, (lo zampillare dell’acqua) una ninfa oceanina, figlia del titano Oceano. Iris era una giovane dai piedi veloci come il vento e portava gli ordini celesti, in particolare quelli di Zeus e di Era, agli altri dèi od agli uomini. Scendeva sulla terraLeggi di pià a riguardoIris: dea dell’arcobaleno e messaggera degli dei[…]

Polifemu – Una poesia di Giovanni Meli

Polifemu – Una poesia di Giovanni Meli

Una poesia dell’abate Giovanni Meli (1740 – 1815)  Originale in lingua siciliana Traduzione in lingua tialiana          Polifemu era un omu grossu ammàtula  chi cu la testa tuccava li nuvuli,                ed era amanti di certa curàtula,                 ch’avia lu cori duru comu rùvuli;                Galatia, duci chiù di na nacàtula,                chi senz’isca, carvuni, e senza prùvuli,     Leggi di pià a riguardoPolifemu – Una poesia di Giovanni Meli[…]