Tanogabo
Gutta cavat lapidem (La goccia scava la pietra)

Articoli con tag Archeologia

Zefiro, il vento dell’ovest

Nella mitologia greca, Zefiro era la personificazione del vento dell’ovest o del Nord-ovest. Figlio di Astreo (o di Eolo, dio dei venti) e di Eos (l’aurora), era spesso citato insieme a suo fratello Borea, il vento del nord e, come lui, abitava in una caverna della Tracia. Gli attribuiscono come regno “i luoghi dove si […]

Oceano, l’origine degli dèi

Oceano, figlio di Urano e Gea, era una figura della mitologia greca ed era il Titano più antico. Rappresentava una fase iniziale della cosmogonia greca, in quanto personificava la grande massa d’acqua che costituiva lo spazio prima della creazione della Terra. Omero chiama Oceano l’origine degli dei e l’origine di tutto. Simboleggiato in un fiume […]

La Sicilia ed il gigante Encelado

I Giganti furono generati dalle gocce di sangue di Urano, evirato da Crono, che fecondarono la Madre Terra-Gea. Zeus aveva confinato nel Tartaro i Titani ed i Giganti, loro fratelli, tentarono di vendicarli muovendo guerra agli Dei andando all’assalto dell’Olimpo. Questa azione viene chiamata Gigantomachia che altro non è se non l’avvincente battaglia tra i Giganti e gli dei dell’Olimpo e che ci porge l’occasione per […]

Etalide, il messaggero degli Argonaut...

Tra le tante amanti del dio Ermes, troviamo anche Eupolomia, Principessa della Ftia, che diede alla luceEtalide, il messaggero degli Argonauti. Ermes, volendo fare un regalo al figlio Etalide (secondo altri, il padre di Etalide fu Apollo), gli promise qualsiasi cosa avesse voluto a eccezione dell’immortalità, ed Etalide pensò bene di chiedergli un’eterna memoria, ovvero la possibilità di ricordare, […]

Il mito di Partenope

Nella mitologia greca, Partenope (in greco antico Παρθενόπης/Parthenópês, di παρθένος/parthénos, “giovane ragazza”, in particolare “vergine”) è una delle sirene. Le Sirene, che raffigurarono, secondo alcuni, l’afa spossante dello scirocco, secondo altri l’apparenza seducente ma ingannevole delle onde, e secondo altri ancora, con più probabilità, l’insidia degli scogli. Erano figlie di Forcis; il loro numero varia […]

Il grande inganno dell’astuto Omero

Un articolo di Alberto Majrani tratto, previo consenso dell’autore, da Runabianca Chi era Omero? E chi era Ulisse? C’è una verità nascosta dietro gli immortali versi dell’Iliade e dell’Odissea? Per tre millenni queste domande hanno afflitto generazioni di studiosi di tutto il mondo. Giambattista Vico coniò il termine “questione omerica” per definire l’infinita serie di enigmi creati dai […]

Il mito di Prometeo secondo Platone

Nel Protagora, uno dei Dialoghi di Platone, troviamo il mito di Prometeo. «Ci fu un tempo in cui esistevano gli dei, ma non esistevano le razze mortali. Quando, al tempo segnato dal Destino, giunse l’ora dell’esistenza degli uomini, gli dei, nel seno della terra, li forgiarono di limo e di fuoco, in modo che altri elementi potessero combinarsi con loro. […]

Cnosso, la città del labirinto

Cnosso, la città del labirinto

L’antica città minoica di Cnosso sorge nell’entroterra, a 4 km dalla costa nord di Creta, isola pressappoco equidistante dalla Grecia continentale e dalla Turchia.  Al suo culmine, il grande impero marittimo dei Minoici, con base a Festo oltre che a Cnosso, dominava il Mar Egeo. Accingendoci a visitare la “città del labirinto”, viene spontaneo porsi […]

Considerazioni su alcuni déi olimpici

Non si può non presentare al lettore il ritratto di alcune delle divinità più «importanti» del pantheon greco. Ma è un compito frustrante, a parte Zeus, scegliere quel dio e omettere quell’altro, e più frustrante ancora ritenere, per comporne il ritratto, solo qualche caratteristica ed episodio fra tanti altri! Ma come fare altrimenti? Fortunatamente, ci […]