Tanogabo
Gutta cavat lapidem (La goccia scava la pietra)

Articoli con tag Amore

Fine estate tra “I libri di mar...

  I LIBRI DI MARE , I libri che leggo al mare son destinati a un gramo destino: li osservo a vacanze ultimate sul comodino di città con odor di salino, macchie di crema abbronzante, impronte digitali, granelli di sabbia incastonati tra le pagine. E che dir delle copertine schiarite dai raggi assolati e che […]

Testimonianza d’amore

TESTIMONIANZA D’AMORE Giorni, mesi, ore che non mi sei più vicino, che non ti sento, che non ti vedo, che mi manchi; notti d’amore che si ricordano di te, quando mi scorrevi tra le mani, ascoltandoti incantate come un oracolo ed agendo di conseguenza consapevolmente e con assoluta fedeltà e sincerità da te sempre invocate: […]

Sandro Boccia – Poeta e poesia

POETA E POESIA . Chi scrive versi, chi compone, si può definir un poeta? A tal domanda risponder veramente non saprei. So che lo faccio anch’io, se son bravo? Non garantirei. Perché butto giù due righe? Eccovi la ragione: mai per passatempo, un po’ per vanità o per civetteria, a volte per combinazione, giammai su […]

Solo per oggi: preghiera e meditazion...

Solo per oggi Preghiera, meditazioni e spunti d’azione di san Giovanni XXIII 1. Solo per oggi cercherò di vivere alla giornata senza voler risolvere i problemi della mia vita tutti in una volta. 2. Solo per oggi avrò la massima cura del mio aspetto: vestirò con sobrietà, non alzerò la voce, sarò cortese nei modi, non criticherò […]

Sant’Ignazio di Loyola, sacerdo...

L’agiografia dei secoli passati ha spesso deformato il ritratto di Inigo Lopez de Loyola (S. Ignazio di Loyola, nato presso Azpeitia nel 1491, morto a Roma il 31 luglio 1556), per adattarlo di volta in volta all’immagine militaresca odiata o amata dal fondatore della Compagnia di Gesù. Ultimo rampollo di nobile famiglia, a 14 anni […]

Racconto popolare de fine 800

di Sandro Boccia . RACCONTO POPOLARE DE FINE 800,   Co’ voce sommessa ma da le note dorci je parlava d’amore e la sua maschia persona, arta e spijata, coll’occhi brillanti, je appariva affascinante, penetrannoje ner core, inebriata come se avesse visto ‘na cascata de diamanti. Come parlava bene! Nun era un contadino, quer bel […]

Il cibo ed Afrodite

Nella mitologia greca, Afrodite era una presenza che incuteva riverenza, perché provocava nei mortali e nelle divinità l’innamoramento ed il concepimento di una nuova vita. L’archetipo Afrodite determina il piacere che certe donne provano per l’amore, la bellezza, la sensualità e la sessualità. Ella rappresenta la spinta a garantire la continuazione della specie in quanto […]

Alcuni “pregi” dell’...

di Sandro Boccia . IL NARCISISMO RIVALUTATO . La letteratura di marca freudiana ha come personaggio principale delle sue analisi terapeutiche la figura mitologica del giovine Narciso. Nel linguaggio corrente questo sostantivo è sinonimo d’egoismo, quasi un male, perché privilegia l’io all’amore verso gli altri, sfilacciato come un panno liso. Soltanto guardandosi allo specchio ci […]

Hathor, la figlia di Ra

Hathor, figlia di Ra e divinità dell’amore e fecondità: chiamata Ishtar dai Babilonesi e Afrodite dai Greci. Hathor è una divinità antichissima della mitologia egizia, multiforme e collegata all’archetipo delle Grandi Madri protostoriche, il cui nome significa “casa di Horus”. Dea dell’amore e della gioia, dea madre universale, in quanto generava il dio sole e allattava Horus e il suo […]