Gutta cavat lapidem (La goccia scava la pietra)

Rilassiamoci…. con la Norris mania

Certamente conoscete Chuck Norris: un attore, artista marziale, produttore e sceneggiatore, regista e scrittore statunitense.
La carriera di Chuck Norris si costruisce tramite film, non particolarmente degni di lode ma amatissimi da chi del genere action è fan, diretti per lo più da Steve Carver, Michael Preece e lo stesso fratello di Norris, Aaron che sarà anche suo produttore.

Chuck Norris

Chuck Norris

Ma nell’arco di questa lunga carriera cinematografica Chuck Norris diventa qualcosa di più: è il simbolo di quell’America tutta pugni, stelle e strisce, e, a dispetto delle differenze politiche, diventa il migliore amico di artisti come Whoopi Goldberg, John Milius, George Bush e George W. Bush, David Carradine, Sheree J. Wilson, Rosie O’Donnell e Clint Eastwood.

.

linea2_b

.

Da qualche tempo è scoppiata la Norris mania ed i blog impazzano con i “facts” che lo riguardano. Desidero ricordarne alcuni che ho ricevuto, tramite e-mail, da una persona a me cara. 

.

  • Alle ultime Olimpiadi, Chuck Norris ha vinto i 100 metri piani. Il fotofinish lo ritrae sorridente mentre sorpassa il proiettile dello starter.
     

  • Molte persone muoiono dalla voglia di incontrare Chuck Norris. Quelle che sopravvivono alla voglia, muoiono quando lo incontrano.
     
  • Mentre parlava al telefono con Gorbaciov, Chuck Norris ha inavvertitamente affondato un sottomarino russo dicendo “ci sei?” dopo un lungo silenzio del presidente russo.
     
  • Il pullman di Speed non scendeva mai sotto le 50 miglia orarie perchè era inseguito da Chuck Norris.
     
  • Negli incidenti stradali l’airbag del pick-up di Chuck Norris protegge il pick-up da Chuck Norris.
     
  • Quando Chuck Norris dice a una donna “sei uno zuccherino” è perché la darà in pasto al cavallo.
     
  • Guidando il suo pick-up Chuck Norris si imbatté in un cartello con la scritta “Attenzione ai bambini, rallentare”. Dopo un paio di secondi si disse: Chuck Norris non ha paura di qualche fottuto bambino. E ripartì in quarta.
     
  • Chuck Norris può rendere mansueta una pizza capricciosa.
     
  • Prima di incontrare Chuck Norris, la Mano della Famiglia Addams era un uomo intero.
     
  • Chuck Norris non è vegetariano perché ama gli animali. E’ vegetariano perché odia le piante.
     
  • Superman per cambiarsi d’abito aveva bisogno di una cabina telefonica. A Chuck Norris basta un cellulare.
     
  • Quando Chuck Norris parla al telefono, il telefono ascolta attentamente ed esegue tutti i suoi ordini.
     
  • Nessuno sa da chi sia partita l’idea dei facts. Questo perché Chuck Norris sta provvedendo personalmente ad uccidere uno ad uno tutti coloro che hanno contribuito…
     
  • Chuck Norris riesce a spararti e ad ucciderti con un calcio rotante prima che il proiettile ti colpisca
     
  • Chuck Norris, nel suo Luna-Park privato, voleva le montagne russe più alte del mondo. Ci ha messo gli Urali
     
  • Quando Chuck Norris ha caldo, non si tira su le maniche della camicia, si allunga le braccia.
     
  • Chuck Norris può seminare vento e raccogliere tempesta. Letteralmente, Chuck Norris possiede intere piantagioni di tempesta.
     
  • Chuck Norris ha vinto la Parigi-Dakar gareggiando col suo pick-up. Il pick-up è arrivato secondo.
     
  • Mentre Romolo uccideva il gemello Remo e fondava Roma, Chuck Norris stava già pensando a come schierare Totti, Perrotta e Mancini.
     
  • Due settimane prima che Adamo ed Eva commettessero il peccato originale, Chuck Norris ne aveva già acquistato una copia piratata.
     
  • Quando Babbo Natale si è presentato a mani vuote a casa di Chuck Norris, lui è andato su tutte le furie pretendendo che gli lasciasse ugualmente un pacco. Da allora Babbo Natale è un eunuco.
     
  • Un giorno, chiudendo distrattamente un libro, Chuck Norris ha fatto un orecchio ad una pagina. Ora quel libro può sentire.
     
  • Le ciabatte di Chuck Norris sono addestrate a riportargli il cane quando serve.
     
  • Chuck Norris può scartare una caramella facendo il doppio passo.
     
  • Gli scienziati stanno cercando l’acqua su Marte. Chuck Norris ha trovato l’acqua sul Sole.
     
  • Gesù ha camminato sulle acque solo per raggiungere Chuck Norris che era disteso in mezzo al lago a prendere il sole.
     
  • Durante una partita al Gioco dei Mimi, per far indovinare “Hitler” alla sua squadra, Chuck Norris ha invaso la Polonia.
     
  • Chuck Norris ha vinto una nota gara di botanica semplicemente seminando il panico.
     
  • Chuck Norris può spegnere un incendio in casa gettando dalla finestra secchi di fiamme.
     
  • Quando Chuck Norris, da ragazzo, andava in sala giochi, i suoi amici riuscivano a mandare in tilt i flipper. Lui mandava in tilt i tavoli da biliardo.
     
  • Se Chuck Norris morde un vampiro, gli crescono il cappello e la camicia e diventa un ranger texano.
     
  • Un giorno, a pranzo dalla suocera, a Chuck Norris fu offerta la torta fatta in casa. Chuck Norris fece i complimenti alla suocera e la mangiò quasi tutta. Quando ne rimase soltanto un pezzettino la moglie gli chiese “Brava mia mamma a fare le torte eh? Vuoi finirla?”. Chuck Norris rispose di sì, andò in cucina dalla suocera e le diede il colpo di grazia.
     
  • Il proverbio chi dorme non piglia pesci è stato smentito da Chuck Norris che, addormentatosi in mare aperto con una canna da pesca in mano, è riuscito a catturare Free Willy, Moby Dick, Godzilla, King Kong (venuto li per contemplarlo nudo al sole), un numero imprecisato di squali bianchi e il relitto del Titanic.
     
  • Il padre di Chuck Norris una volta appoggiò l’orecchio sulla pancia della moglie per sentire suo figlio scalciare. Chuck Norris nacque orfano.
     
  • Chuck Norris, col pick-up, può fare inversione a U in autostrada senza che nessuno gli dica niente. Non solo: può fare inversione a M, Z, X, R e via dicendo, a seconda delle manovre che compie per il solo gusto di generare panico e distruzione nelle strade.
     
  • Da bambino Chuck Norris spediva a Babbo Natale sempre la stessa lettera contenente l’orecchio mozzato di una renna. Per questo, nonostante fosse il bambino più cattivo del quartiere, a Natale riceveva sempre un pick-up nuovo fiammante.
     
  • Chuck Norris ha le sabbie-mobili in salotto.
     
  • Chuck Norris usa J.Ax come deodorante.
     
  • Deluso dal concerto di Woodstock, Chuck Norris se ne andò sbattendo i Doors in faccia agli organizzatori.
     
  • Dante Alighieri è passato attraverso tutti i gironi dell’Inferno. Chuck Norris può accedere direttamente alle finali.
     
  • Un giorno Chuck Norris comprò una motosega e la provò tagliandoci un’intera foresta di sequoie giganti. Dopodichè, per verificare che non l’avessero fregato, la accese.
     
  • Chuck Norris ha vinto l’ultima coppa del mondo di Slalom Gigante scendendo dritto per dritto la montagna. I paletti si spostavano da soli, terrorizzati.
     
  • Chuck Norris ha ucciso l’Uomo Ragno tirandogli addosso l’Uomo Ciabatta.
     
  • Nella vita di un bambino, il vero trauma non è tanto scoprire che Babbo Natale non esiste, quanto scoprire che Chuck Norris esiste.
     
  • Jimi Hendrix suonava con i denti. Anche Chuck Norris ora suona con i denti. Di Jimi Hendrix.
     
  • Chuck Norris non piace fare la coda. Per ovviare a questo problema, qualcuno potrebbe pensare che prenda chi gli sta davanti a calci rotanti in faccia e passi. Invece no. Chuck Norris aspetta il suo turno come tutti gli altri con il solo scopo di accumulare rabbia e adrenalina, poi fa quello che deve fare e solo in seguito rintraccia chi gli stava davanti uno ad uno e gli ruba l’anima a morsi.
     
  • Secondo Lavoisier, “nulla si crea e nulla si distrugge”. Secondo Chuck Norris, Lavoisier dice un sacco di cazzate.
     
  • Chuck Norris da ragazzino andava a suonare per scherzo i campanelli delle case. Gli abitanti se la davano a gambe di nascosto.
     
  • Se Chuck Norris si sintonizza per sbaglio su Radio Maria, lo speaker interrompe il rosario, butta su una musica reggae e incomincia a rollarsi una canna dietro all’altra. Chuck Norris non sbaglia mai.
     
  • Il giorno che abbiamo organizzato la festa di laura per Chuck, lui mangiò la torta prima che riuscissimo a dirgli della spogliarellista che c’era dentro.
     
  • Chuck Norris una volta ordinò un “Mac toast” al Burger King. Glie l’hanno dato.
     
  • Il rubinetto di Chuck Norris non perde. Vince.
     
  • Chuck Norris da piccolo amava giocare a palla avvelenata. Mettendo scorpioni nelle mutande degli altri bambini.
     
  • Quando Chuck Norris è giudice di gara in una corsa a ostacoli non ti conviene arrivare tra il primo ed il terzo. Il suo cronometro spacca il secondo.
     
  • Chuck Norris ha partecipato al salto in lungo a Sydney 2000. Ha vinto la medaglia d’oro atterrando 4 anni dopo ad Atene 2004.
     
  • Chuck Norris può battere un pesce in una gara di apnea.
     
  • I sofficini nel piatto di Chuck Norris non sorridono; piangono dalla paura.
     
  • Il pick-up di Chuck Norris ha la marmitta apocalittica.
     
  • I pollici di Chuck Norris non sono opponibili. Nessuno osa opporsi a Chuck Norris.
     
  • Quando Chuck Norris gioca a flipper, non usa la pallina. Usa un delfino vivo.
     
  • Chuck Norris, quando un turista con una macchina fotografica gli ha chiesto di fargli uno scatto, ha stabilito subito il nuovo record sui 100m piani.
     
  • Nella versione originale dell’Antico Testamento c’era scritto “Lascio tutto a Chuck Norris”.
     
  • Nelle scene pericolose, gli attori si fanno sostituire dagli stuntmen. Nelle scene estreme, gli stuntmen si fanno sostituire da Chuck Norris.
     
  • Quando fa footing, Chuck Norris indossa un paio di puma. Vivi.
     
  • Chuck Norris può applaudire sbattendo le palpebre.
     
  • Quando Chuck Norris alza il pollice per fare l’autostop, le automobili di tutto il mondo si bloccano all’istante.
     
  • Chuck Norris sulla mano non ha la linea della vita, ha la linea della morte.
     
  • Chuck Norris ha vinto la Maratona di New York correndo, per scommessa, con 50 litri di acqua in mano. Senza recipiente.

Similar posts
  • Omaggio a Totò (Malafemmina) La carissima amica telematica Leyla ha postato un omaggio a Totò che ho voluto inserire nel sito per trasmetterlo a tutti voi. La sera del 13 aprile all’autista, Carlo Cafiero,che lo accompagnava a casa a bordo della sua Mercedes, Totò confessò: “Cafie’, non ti nascondo che stasera mi sento una vera schifezza”. A casa il sorriso [...]
  • Un sorriso in cucina: Testamentum por... L’autore di questo scritto è ignoto e si pensa sia vissuto attorno all’anno 350 d. C. Lo cita San Gerolamo nella prefazione al commentario ad Isaia raccontando che veniva letto dagli studenti delle scuole, tra grandi risate (vedi anche Erasmo, nell’introduzione all’Elogio della Pazzia). Nulla vieta di ritenere che sia molto più antico, considerando quanto [...]
  • C’era una volta… Totò C’era una volta – Un re! – diranno subito i miei lettori. No, cari lettori, avete sbagliato, perché questa non è la fiaba di Pinocchio ma quella di Antonio de Curtis, in arte Totò. Perciò, c’era una volta non un burattino di legno, ma un principe in carne ed ossa che non viveva in un [...]
  • Eppure ti amai di Aster   Eppure ti amai Eppure ti amai intensamente a dispetto di tutto e di tutti! Quando ti vedevo con il cuore, coloravo i tuoi occhi con la mente… disegnavo il tuo profilo…..ogni linea della tua mano era mia, ogni espressione del tuo viso mi apparteneva…. conoscevo perfino il tuo sorriso, quel sorriso che dilatava [...]
  • Fuori città Oggi ci immergiamo in un’atmosfera rurale che mi ha ispirato un senso di relax e di tranquillità. In effetti vediamo una residenza estiva più che una casetta rurale in senso stretto. O forse sarebbe meglio dire un’abitazione fuori città. In ogni caso spero che l’immagine risulti di vostro gradimento… [...]