Ptocheia (o Ptokheia) è la personificazione dello spirito di accattonaggio e di mendicità.

Donna_che_porge_da_bere_a_un_viandante,_da_casa_dei_dioscuri,_9106Ptocheia è stata considerata come una compagna (ed una sorella) di Penia (povertà) e Amechania (mancanza di risorse). I suoi opposti erano Euthenia (prosperità) e Pluto, il dio della ricchezza il cui culto aveva come sede principale l’isola di Samotracia.
Ptocheia è stata menzionata da Aristofane nella sua opera intitolata “Pluto“.

Ricordiamo che l’accattonaggio era, ed è tutt’ora, la pratica di implorare gli altri a concedere un favore, spesso un dono di denaro, con poca o nessuna aspettativa di reciprocità. Mendicanti possono essere trovati in luoghi pubblici e chiedono, oltre che i soldi, cibo, bevande o altri piccoli oggetti.
Gli antichi greci distinguevano tra i ptochos ed i penes (tra accattonaggio e povertà), accordando a quest’ultimo uno status sociale più elevato.

Belisarius_by_Francois-Andre_VincentIl Nuovo Testamento contiene diversi riferimenti allo stato di Gesù come il salvatore degli ptochos, solitamente tradotto come “poveri“, considerata la parte più misera della società.