Paul Baudry (7 novembre del 1828 – 17 gennaio del 1886), pittore francese, è stato uno dei più noti rappresentanti della “pittura accademica” del Secondo Impero francese.

A sedici anni, grazie ad una borsa di studio comunale, è andato a studiare a Parigi, dove ha potuto unirsi alla Scuola Nazionale di Belle Arti di Parigi. Nel 1850 vinse il Prix de Rome con William Bouguereau.
Ammiratore del Correggio e del Tiziano, fu uno specialista dell’affresco, ma dipinse anche ritratti e quadri storici. Napoleone III gli affidò la decorazione del foyer dell’Opéra, che lo impegnò per dieci anni. Suo allievo fu Charles Mengin.

Nel 1854 affrescò l’hôtel Fould, l’Hôtel Matignon nel 1863 e l’hôtel Pava; partecipò anche alle decorazioni del Castello di Chantilly. Membro dell’Académie des beaux-arts nel 1870, viaggiò in Oriente e morì prima di aver potuto eseguire la decorazione del Panthéon di Parigi. Paul Baudry è sepolto nel cimitero parigino del Père-Lachaise.

da riceche sul web

.

(cliccare sulle immagini per ingrandirle)

NB Le immagini di queste pagine sono tratte dal web e sono state pubblicate credendo di non violare alcun diritto, se così non fosse vi preghiamo di informarci immediatamente per la cancellazione del materiale protetto da copyright.