Jacques-Louis David - autoritratto

Jacques-Louis David – autoritratto

David, Jacques-Louis (1748-1825), pittore francese, introdusse lo stile neoclassico in Francia e fu il punto di riferimento fondamentale dal periodo della rivoluzione alla caduta di Napoleone.

David nacque a Parigi in una famiglia borghese molto agiata il 30 agosto del 1748, e studiò all’Académie Royale ed ebbe come maestro il pittore rococò Vien. David vinse il premio di Roma nel 1774, e in un suo viaggio in Italia fu fortemente influenzato dall’arte classica e dal lavoro del pittore del secolo XVIII Nicolas Poussin.
David sviluppò velocemente il suo stile neoclassico, rappresentando soggetti dal mondo antico e basandosi sulla scultura Romana per forme e posture. Il suo famoso “Giuramento degli Orazi” (1784-1785, Louvre, Parigi) era stato volutamente ideato per proclamare il nuovo stile neoclassico nel quale la luce drammatica, le forme ideali e la semplicità delle pose vennero enfatizzate.

Presentando il tema del moralismo (con un’implicazione patriottica), il lavoro diventò modello principale per pitture nobili e storiche delle due decadi successive.

Dopo il 1789, David adottò uno stile realistico piuttosto che neoclassico al fine di rappresentare le scene contemporanee della Rivoluzione Francese 1789-1799, come nella drammatica “Morte di Marat” (1793, Musée Royaux des Beaux-Arts, Brussells). Dal 1799 al 1815 fu il pittore ufficiale di Napoleone e descrisse anno per anno il regno di Napoleone I: si pensa alla “Coronazione di Napoleone e Giuseppina” (1805-1807, Louvre). A seguito della disfatta di Napoleone, David fu esiliato a Bruxelles, dove restò fino alla sua morte. In questi ultimi anni ritornò a soggetti mitologici traendo ispirazione dal passato greco e latino, dipingendo con uno stile teatrale. David, lungo il corso della sua carriera, fu anche un ritrattista prolifico. Più piccoli in dimensioni ma più ricchi dal punto di vista intimo e più vicini rispetto ai suoi capolavori, i suoi ritratti come il famoso ritratto di Madame Récamier, mostra una gran maestria tecnica e una profonda consapevolezza del personaggio.

Jacques-Louis David - Ritratto di Madame Récamier

Jacques-Louis David – Ritratto di Madame Récamier

Molti critici moderni li considerano i suoi lavori migliori, specialmente perché sono i suoi ritratti come quello di Madame Récamier (1800, Louvre), carriera di David rappresenta la transizione dal Rococò del XIV secolo al realismo del XX. Il suo distaccato studio neoclassico influenzò profondamente i suoi allievi: Antoine  Jean Gross e Jaen Auguste Dominique Ingres, e i suoi temi patriottici ed eroici aprirono le porte al Romanticismo. Morì a Bruxelles il 29 dicembre 1828.

Fonte testo

.

(cliccare sulle immagini per ingrandirle)

 

NB Le immagini di queste pagine sono tratte dal web e sono state pubblicate credendo di non violare alcun diritto, se così non fosse vi preghiamo di informarci immediatamente per la cancellazione del materiale protetto da copyright.