Tanogabo
Gutta cavat lapidem (La goccia scava la pietra)

Natura, un video ed una poesia

Ho cercato di realizzare un video capace di tenerci compagnia per tre rilassanti minuti lasciandoci anche qualche suggerimento interessante…

.

.

La gentilissima amica Maria Intagliata ha voluto rispondermi omaggiandomi di una sua bella e struggente composizione

.

Paesaggio

.

Degradano nello sfondo iridato
i monti di cartapesta evanescenti,
silenziosi e pacati ,
dolcemente carezzati
da rade nuvole di zucchero filato.

Presepi, alla miseria abbarbicati,
attendono con speranza taciturna
il buon fratello,
un Cristo Novello
Redentore di indolenti e traviati.

Miti batuffoli brucano lenti
i rigogliosi fianchi vellutati
della collina erbosa,
un’ inebriante rosa
dall’ odore fresco di sementi.

Si stagliano cipressi, in ballo
con alte mimose ondeggianti
in specchi luminosi,
come amanti tenebrosi
di frivole signore in giallo.

Si librano le ansie già spoglie,
sulle ali di leggiadre farfalle
al dolcissimo assolo
d’un solitario usignolo
tra il lieve fruscio delle foglie.

.

(Maria Intagliata)

.

Similar posts