Tanogabo
Gutta cavat lapidem (La goccia scava la pietra)

Merope, la Pleiade persa

Nella mitologia greca, Merope è una delle sette Pleiadi, figlie di Atlante e di Pleione. La loro trasformazione nell’ammasso stellare noto come le Pleiadi è oggetto di diversi miti.

William-Adolphe_Bouguereau_(1825-1905)_-_Lost_Pleiad_(1884)In una storia, le Pleiadi, insieme con le loro sorelle Iadi, erano le vergini compagne di Artemide nonché custodi ed educatrici di Dioniso. Artemide, la sorella gemella di Apollo, figlia di Latona e Zeus, era la protettrice sia dei cacciatori sia degli animali selvatici.
Orione, sedotto dalla bellezza e dalla grazia delle Pleiadi, aspirava alle nozze con Merope ma, venuto a contrasto col futuro suocero, questi lo ha ubriacato e accecato ed egli iniziò a perseguitare le sette sorelle (MaiaElettra, Taigete, Celeno, Alcyone, Asterope e Merope).
Artemide chiese a Zeus di proteggere le Pleiadi e questi li trasformò in stelle.
Zeus ha trasformato in una costellazione anche Orione affinché potesse seguire le Pleiadi nei cieli.

In un’altra leggenda, le sorelle sono state trasformate da Zeus in stelle poste in un ammasso aperto visibile nella costellazione del Toro.
Orione era innamorato di Merope ed aveva inesorabilmente cercato il suo affetto per 12 anni. In un primo momento, le Pleiadi sono state trasformate in colombe, ma in seguito, poste in cielo come stelle. Anche il cacciatore Orione fu posto in cielo con i suoi due cani da caccia, Cane Maggiore e Cane Minore, combattendo in eterno contro il Toro e potendo, così, seguire le Pleiadi.

Ogni leggenda che parla delle Pleiadi ci dice che sono state trasformate in stelle e ora, insieme ai loro sorellastre, le Iadi (le ninfe dei boschi, delle fonti e delle paludi), fanno parte della costellazione Toro.

Merope è la più debole delle stelle perché era l’unica delle Pleiadi ad aver sposato un mortale. Le sue sorelle avevano rapporti con gli dei ma Merope sposò Sisifo e visse sull’isola di Chios. Merope ha dato vita a Glauco, Ornytion, Almus, Thersander e la Sinon.
La stella Merope è spesso chiamata la “Pleiade persa”, perché era poco visibile agli astronomi. Un mito dice che brillava con minore intensità per essere l’unica che aveva sposato un mortale e… si coprì il viso per la vergogna. Un altro mito ci dice che è andata da Ade con il marito, Sisifo.

Un’altra tradizione dice la stella delle Pleiadi non visibile a occhio nudo era Elettra che, tristemente, quando Troia fu saccheggiata, si coprì il volto con le mani.

linea2_b

Le Pleiadi con i nomi delle stelle principali

Pleiadi_it

tratto da: tanogaboblog.it

Similar posts