Il pittore e disegnatore olandese Wtewael Joachim, o Joachim Uytewael, nacque a Utrecht nel 1566. 

Joachim Wtewael - Autoritratto (dettaglio)

Joachim Wtewael – Autoritratto (dettaglio)

Fino all’età di diciotto anni, Wtewael si occupò con il padre, nella sua città natale di Utrecht, d’incisioni del vetro. 
Subito dopo, trascorse due anni all’estero, intorno al 1588-92, prima in Italia e poi in Francia, dove coltivò il suo stile pittorico. 
La sua arte si è basata soprattutto su dipinti di soggetti religiosi e mitologici.
Al suo ritorno a Utrecht, all’età di 25 anni, è diventato uno dei massimi esponenti del manierismo olandese.

Durante la sua vita Wtewael produsse dipinti, disegni, incisioni e vetrate.  Lo stile di Wtewael è artificiale ma affascinante, quasi rimasto intatto dagli sviluppi naturalistici dell’epoca.  Le sue opere sono caratterizzate da colori acidi e da figure eleganti messe in pose volutamente distorte. La migliore collezione delle sue opere, tra cui un autoritratto (1601), si trova nel Centraal Museum, Utrecht.
L’artista morì a Utrecht il 13 agosto 1638.

.

testo tratto dal web e da settemuse.it

.

(cliccare sulle immagini per ingrandirle)

NB Le immagini di queste pagine sono tratte dal web e sono state pubblicate credendo di non violare alcun diritto, se così non fosse vi preghiamo di informarci immediatamente per la cancellazione del materiale protetto da copyright.