Tanogabo
Gutta cavat lapidem (La goccia scava la pietra)

Il caffè rovesciato secondo Giulia Bernardelli

Giulia Bernardelli realizza opere d’arte stupefacenti utilizzando il caffè rovesciato. Come tutti sappiamo, le macchie da caffè sono difficili da pulire, ma questa donna artista è in grado di trasformare il caos in belle opere d’arte con solo un cucchiaio o quello che ha a portata di mano.
Le opere di Giulia Bernardelli, in arte Bernulia, sono però caduche come fiori primaverili, e vengono lasciate intatte soltanto per il tempo di uno scatto. Una volta fotografata, l’opera viene mangiata, cancellata o comunque resa assai diversa da quel che appariva.

 

.

(cliccare sulle immagini per ingrandirle)

NB Le immagini di queste pagine sono tratte dal web e sono state pubblicate credendo di non violare alcun diritto, se così non fosse vi preghiamo di informarci immediatamente per la cancellazione del materiale protetto da copyright.

.

Similar posts
  • La mitologica Elena di Troia
    La leggenda narra che Zeus si innamorò di Leda, si trasformò in un cigno e si accoppiò con lei. Leda generò due uova. Da un uovo sarebbero usciti i Dioscuri, dall’altro uovo Elena. La nostra bella Elena, fin da giovinetta, fu al centro di numerosi intrighi ad alto contenuto seduttivo ed erotico. Ad esempio Teseo la rapì che era ancora fanciulla. Elena era ritenuta […]

    Rispondi

    Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.