Gutta cavat lapidem (La goccia scava la pietra)

“Guardiamo” il Santo Rosario

Oggi vi propongo una presentazione in formato .pps ed un video, il tutto realizzato nel lontano 2003….
«Sed fugit interea fugit irreparabile tempus» (Ma fugge intanto, fugge irreparabilmente il tempo).
L’espressione sembra derivare da un verso delle Georgiche di Virgilio

Diamo ai nostri occhi la possibilità di vedere delle immagini abbinate ai Misteri del Santo Rosario

.

.
Potete scaricare la presentazione in formato .pps cliccando sul seguente link: Guardiamo_il_Santo_Rosario97-2003
.
Similar posts
  • L’URTIMA CENA (L’Ultima Cena)
    L’URTIMA CENA (L’Ultima Cena) di Sandro Boccia   Quanno Gesù capì che l’ora era sonata volette fa pe’ l’urtimo commiato un gran festino; de sera dette appuntamento in un localino indove fu imbandita una tavolata d’abbacchi, polli, pesce, fettuccine e vino, co’ contorni vari compresa l’insalata, er tutto accompagnato da danze, cori e concertino. Li dodici […]

    Rispondi