Franz Christoph Janneck (Graz 1703 – Vienna 1761) nacque a Graz ed era figlio del pittore della Stiria Martin Janneck. Inizialmente fu allievo di Matthias Vangus.
Nel 1730, Janneck si trasferì a Vienna. Intorno al 1735 andò in Austria e nella Germania meridionale, prevalentemente a Francoforte, ove proseguí gli studi insieme a C. H. Brand tornando a Vienna nel 1740. Qui si iscrisse all’Accademia di belle arti viennese e alla fine ricoprì l’incarico di Assessore dal 1752 al 1758, supervisionando l’amministrazione dell’Accademia a fianco dei suoi colleghi artisti Paul Troger (1698-1762) e Michelangelo Unterberger (1695-1758).
Franz Christoph Janneck ed il suo amico pittore sudtirolese Johann Georg Platzer, anch’egli attivo a Vienna, furono i principali esponenti, nell’area di lingua tedesca, di una pittura di genere elegante. Nelle loro opere migliori sia Janneck che Platzer furono senz’altro all’altezza di pittori francesi come Pater e Lancret.

.

(cliccare sulle immagini per ingrandirle)

NB Le immagini di queste pagine sono tratte dal web e sono state pubblicate credendo di non violare alcun diritto, se così non fosse vi preghiamo di informarci immediatamente per la cancellazione del materiale protetto da copyright.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.