Gutta cavat lapidem (La goccia scava la pietra)

Articoli nella categoria Storia

Appunti sull’ermetismo, sul sim...

Sul finire dell’epoca classica, gli ultimi gnostici sopravvissuti affidarono alla scrittura i loro vangeli e la filosofia antica, per sottrarli ai loro persecutori. I testi religiosi degli gnostici sono riapparsi solo di recente, ma quelli filosofici erano venuti alla luce alcuni secoli fa a Firenze, culla del rinascimento. Nel 1460, un monaco consegnò a Cosimo […]

Rabat Tepe, le lastre di pietra e gli...

La prima stagione di scavo a Rabat Tepe ha condotto alla scoperta di lastre di pietra di 3,000 anni or sono, della dimensione di 180×80 cm, reperti del tutto inediti per i siti storici dell’Urartu. Simili elementi erano stati trovati finora solo in siti storici dell’Antica Roma e dell’Antico Iran. Rabat Tepe è situata presso […]

Abramo (Abraham “padre di una moltitu...

LA CHIAMATA DI ABRAMO Il momento in cui Dio convocò Abramo, chiedendogli di lasciare la sua casa per una terra sconosciuta, costituisce la prima grande svolta nella storia biblica. Nelle prime narrazioni della Genesi — da Adamo ed Eva a Noè e alla torre di Babele – Dio sembra trattare sempre con tutta l’umanità. Anche […]

La casa di Abramo

La Ziqqurat di Ur è un monolite religioso costruito nel 2550 a.C. durante la Prima dinastia di Ur (2550-2340 a.C.) stabilita dal re Mesannepada (o Mesanepada, Mes-Anni-Padda), il cui nome appare sulla lista dei re, oltre ad essere menzionato come figlio di Meskalamdug su un manufatto ritrovato. Durante questa dinastia, forse proprio a opera di […]

La pittura nell’antica Grecia (quarta...

Fra i discepoli di Panfilo, Melanzio fu colui che più aderì all’ideale del bello geometrico e proporzionale enunciato dal maestro. A lui, non a caso, era riconosciuta un’abilità straordinaria nella distribuzione delle figure nello spazio un’abilità giudicata superiore alla sua perfino da Apelle. Un suo quadro con una scena di caccia al cervo è riproposto […]

La pittura nell’antica Grecia (parte ...

Le prime grandi scuole di pittura di cui si abbia notizia risalgono infatti al pieno IV sec. e fiorirono non soltanto ad Atene, ma anche in altri centri artistici, come Sicione. La scuola tebano-attica, che si formò intorno alla personalità di Eussenida, personaggio per noi sconosciuto, e del suo allievo Aristide il Vecchio, attivo intorno […]

La pittura nell’antica Grecia (parte ...

Del tutto singolare è il caso di Exechia. Il suo nome ci è tramandato attraverso alcune opere di ceramica firmate, ma quasi certamente egli non si limitò a decorare vasi a figure nere, cimentandosi anche in pitture di scala maggiore. Cosí almeno induce a credere la sicurezza con cui ricorre, nei suoi vasi, a soluzioni […]

La pittura nell’antica Grecia (prima ...

La pittura nell’antica Grecia (prima parte)

La critica d’arte dell’antichità, sia greca ed ellenistica che, più tardi, romana, era concorde nell’assegnare alla pittura il primato fra tutte le forme di espressione artistica: non è un caso che l’unico testo che tratti di storia dell’arte giunto fino a noi, la Naturalis Historia di Plinio, le dedichi tre quarti del libro XXXV, un’estensione […]

Il giuramento di Pontida

Fu il cardinale Uberto Crivelli (che nel 1185 sarebbe stato eletto papa con il nome di Urbano III) a ideare e promuovere la Lega Lombarda.  Nato a Milano, avrebbe fissato la sede pontificia a Verona. Era dunque un uomo profondamente legato al Nord d’Italia, allora diviso nelle realtà comunali, spesso in guerra fra di loro.  La Lega, creata […]