Tanogabo
Gutta cavat lapidem (La goccia scava la pietra)

Articoli nella categoria Inviati speciali

Poeta e poesia

POETA E POESIA   Chi scrive versi, chi compone, si può definir un poeta? A tal domanda risponder veramente non saprei. So che lo faccio anch’io, se son bravo? Non garantirei. Perché butto giù due righe? Eccovi la ragione: mai per passatempo, un po’ per vanità o per civetteria, a volte per combinazione, giammai su […]

Rosa: il fiore simbolo di amore, sens...

  ROSA Oltre esser il bel nome di donna fortunata è il fiore ove esplode la fragranza, piena di profumo, non avara di spine, e d’eleganza. Quella di Anna Magnani vinse l’oscar con la “Tatuata” ed è il fior che gli uomini alle dame rendon omaggio, icona del più sublime sentimento che scoppia, specie a maggio. […]

Due problematiche particolarità: “il ...

IL VINO AVVELENATO Nel corso della storia dell’umanità il nettare degli Dei, tanto caro a Bacco, oltre a dar piacere al corpo, allo spirito e alla mente, fu anche, o perbacco, mezzo per procurar morte con l’aggiunta del veleno. Tanti furon gli episodi caratterizzanti intrighi, tradimenti e lotte di palazzo e svariati furono i modi: […]

Un excursus sul… succo d’...

Un excursus sul… succo d’uva: “IL VINO MUSICALE”

IL VINO MUSICALE   Nell’antica Grecia il “brindisi” è quasi un’istituzione; più volte si brinda nell’Iliade fra le armi e sotto le tende e nell’Odissea nella corte più che linda della reggia d’Alcinoo e poi si brinderà nei simposi. Lo si fa anche per augurar salute, per onorar gli Dei, per esprimere sentimenti amorosi, per […]

Rimeggiando tra miti, attualità e sto...

Vi propongo il sesto approccio con la “città eterna” proposto da Sandro Boccia che ci invita, con la sua prosa rimata, a leggere considerando tre diversi aspetti della storia di Roma (“Mario e Silla”, “Nozze romane”, “Le vestali”) . MARIO E SILLA Implacabili nemici, solo una volta Mario e Silla stettero insieme: quanno sconfissero il re della […]

Meleagro e Atalanta secondo Sandro Bo...

ATALANTA Atalanta non è soltanto il nome d’una squadra di pallone ma era una bellissima cacciatrice da cui Ovidio trasse ispirazione; insuperabile nella corsa e contraria a sposarsi per via di un oracolo, questa giovine sfidava i pretendenti promettendogli la morte se sconfitti, o la sua mano ma non s’avverava mai questo miracolo. Questo accadde […]

Fine estate tra “I libri di mar...

  I LIBRI DI MARE , I libri che leggo al mare son destinati a un gramo destino: li osservo a vacanze ultimate sul comodino di città con odor di salino, macchie di crema abbronzante, impronte digitali, granelli di sabbia incastonati tra le pagine. E che dir delle copertine schiarite dai raggi assolati e che […]

William Shakespeare visto da vicino

  WILLIAM  SHAKESPEARE VISTO DA VICINO   Se mai un autore ebbe a meritare la nomea di “originale” quello fu Shakespeare; lo stesso Omero non attinse con altrettanta immediatezza dalle sorgenti della Natura e la sua arte universale scorreva attraverso la sua poesia che è ispirazione e tanta! E, invero, egli non è un imitatore […]

Ricordo di un viaggio in Polonia: il ...

Una tappa naturalistica indimenticabile in Polonia è quella che riguarda il parco nazionale di Bialowieza, situata nel quadrante nordorientale, al confine con la Bielorussia. Il lungo trasferimento da Varsavia (che dista 350 km) – attraverso piccoli centri urbani, separati da vaste aree coltivate –  ci permette il contatto con gente semplice e improvvisati mercanti, che […]