Tanogabo
Gutta cavat lapidem (La goccia scava la pietra)

Articoli nella categoria Elaborazioni grafiche

Testimonianza d’amore

TESTIMONIANZA D’AMORE Giorni, mesi, ore che non mi sei più vicino, che non ti sento, che non ti vedo, che mi manchi; notti d’amore che si ricordano di te, quando mi scorrevi tra le mani, ascoltandoti incantate come un oracolo ed agendo di conseguenza consapevolmente e con assoluta fedeltà e sincerità da te sempre invocate: […]

Sandro Boccia – La foglia e l’a...

LA FOGLIA E L’ALBERO   “Fra un po’ le vite nostre si divideranno” disse una Foglia ad un Albero che si spogliava, perdendole ad una ad una e cercando di seguirle con lo sguardo ove il vento le portava. “È arrivato l’Autunno con tutti i ricordi di una vita, la stagione più triste e più […]

Racconto popolare de fine 800

di Sandro Boccia . RACCONTO POPOLARE DE FINE 800,   Co’ voce sommessa ma da le note dorci je parlava d’amore e la sua maschia persona, arta e spijata, coll’occhi brillanti, je appariva affascinante, penetrannoje ner core, inebriata come se avesse visto ‘na cascata de diamanti. Come parlava bene! Nun era un contadino, quer bel […]

Perle di filologia della lingua sicil...

Perle di filologia della lingua siciliana a cura di Federico Faraone . mulinu . Questo termine sembra risalire a due voci greche: la pietra-macina inferiore fissa: μύλη (mjùle) e la pietra-macina superiore όνος (ònos), che è quella rotante: αλετών όνος (aletōn ònos = macina da mulino). Bisogna anche evidenziare che per i greci la parola όνος […]

Prosa rimata – Un trittico sul ...

di Sandro Boccia . Li giochi de le bestie – Li sentimenti dell’animali – Er cane e er gatto . . , LI GIOCHI DE LE BESTIE . Er sor Annibale passeggianno cor fijo ragazzino vide un cane e ‘na cagna che facevano li giochi; puro er maschietto li sgamò e accostannose vicino fece: “Ched’è […]