Gutta cavat lapidem (La goccia scava la pietra)

Articoli nella categoria Cibo

Pasta con le vongole in bianco

Pasta con le vongole in bianco

Un primo piatto che ha veramente sapore e profumo di mare. Le vongole, insieme alle cozze ed ai ricci, sono oggi i pochi esemplari della fauna marina conosciuti dai più. La depauperazione dei nostri litorali e l’inquinamento, stanno facendo scomparire altri frutti, quali la porpora (muccuni), la ciocchiola di mare (conche) il “piè d’asino”, la […]

Dolce di carne

E’ questa una preparazione molto antica, curiosa ed unica, originaria della Contea di Modica zona di produzione rinomata in fatto di dolci. Queste impanatine di carne sono dette in siciliano “‘mpanatigghi“, un termine che discende dalla parola spagnola “Empanadilla”. Di pasticcini a base di carne la cucina tradizionale della Sicilia è piena. Si pensi, ad […]

Carciofi alla villanella (Cacuocciuli...

I Cacuocciuli ‘a viddaniedda (Carciofi alla villanella) rappresentano un secondo piatto della cucina siciliana semplice e saporito, povero ma ricchissimo di sapori, facile da eseguire e comunemente conosciuto con il nome di “carciofi in tegame” A questo piatto si accompagna bene un contorno di patate in umido o di pisellini. Due curiosità: sapete che i […]

Torrone (cubbàita)

Non c’è festa popolare in Sicilia dove mancano i “turrunari”. Il torrone infatti è diffuso in tutta l’isola. L’origine del dolce è araba, come lo è anche la parola qubbayt, che in siciliano è diventata “cubbàita”. Originariamente era fatto con miele, mandorle e “giuggiulena”, semi di sesamo lasciati dagli arabi a Siracusa. Molte le varietà […]

Tonno al ragù

Tonno al ragù

Nella tradizione gastronomica della Sicilia la distinzione tra cucina povera e ricca o nobiliare ha ormai un significato convenzionale. Ciò perchè‚ di fatto, molti piatti della cultura popolare sono passati nella categoria “superiore” e viceversa. E’ il caso di questo secondo di pesce originario dell’isola di Favignana. La “tunnina” è la femmina del tonno ed […]

Dolce di castagne e riso

Dolce di castagne e riso

Piedimonte Etneo, Petralia, Pollina: sono alcuni dei paesi siciliani nel cui territorio si distendono ancora ampi castagneti. A Petralia si celebra annualmente in Ottobre una sagra della castagna, durante la quale si consumano caldarroste, castagne bollite, pastigghi e cruzziteddi (castagne secche). Per molti secoli, la castagna ha costituito per i popoli del nord Europa, la […]

Sorbetto di pesche bianche

Anche i gelati sono di derivazione araba. Il più antico sorbetto pare che sia quello fatto di gelsomino (scurzunera). In realtà ve ne sono tanti altri, ricavati dal caffè bianco, dall’anguria, dalla cannella, dalle mandorle e perfino dai fichi secchi. Anche il sorbetto alla pesca è uno dei dolci più antichi: basti pensare che furono […]

Spuma di crema gelata

La crema di latte, ma non solo quella, occupa un posto particolare nella cultura alimentare isolana. Molti ricorderanno con nostalgia i grandi piatti di crema di latte che concludevano i pranzi delle giornate festive. Cannella, pezzetti di cioccolato, diavulicchi, decoravano la superficie del dolce al cui interno stavano dlsposti biscotti o savoiardi inzuppati nel caffe […]

Spumette di nocciole

L’uso delle nocciole è limitato, in Sicilia, alla sola pasticceria per la preparazione di confetture, torroni, biscotteria, torte. Con la sua essenza, possono essere preparati anche liquori. In graniglia la nocciola decora budini e viene incorporata con altri ingredienti, nei gelati e nella cassata siciliana. Il nocciolo, è considerato albero sacro, alla cui ombra si […]