Gutta cavat lapidem (La goccia scava la pietra)

Articoli nella categoria Arte

Danae, Zeus e il mito della pioggia d...

Deluso della sua mancanza di eredi maschi, il re Acrisio chiese all’oracolo di Delfi se questo stato di cose sarebbe cambiato. L’oracolo gli rispose che non avrebbe mai avuto un figlio, ma sua figlia lo avrebbe fatto e che sarebbe stato ucciso dal figlio di sua figlia. All’epoca, Danae era una giovane vergine e, intendendo […]

Jacopo Zucchi, il piú nordico dei man...

Il pittore del manierismo italiano Jacopo Zucchi, o Maestro Pietro Zucca, nacque a Firenze intorno al 1542. Fu allievo e collaboratore di Giorgio Vasari, nella cui bottega ebbe modo di accostarsi presto alla maniera dello Stradano, pittore fiammingo attivo soprattutto a Firenze. Zucchi si segnalò giovanissimo come uno tra gli artisti piú dotati della sua […]

Matilde di Canossa, la donna più pote...

Nel 1046 nasce da Beatrice dei duchi di Lorena e da Bonifacio, duca di Lombardia e di Toscana, la piccola Matilde unica erede di  un’immensa proprietà  feudale ed ultima discendente della Casa tedesca degli Attonidi. Nel 1052, alla morte del padre, si trova ad appena nove anni a capo di un immenso territorio che comprende i ducati di Reggio Emilia e Modena, […]

Teti (Tethys), la moglie di Oceano

Teti (Tethys) era una Titanide, figlia di Gea e di Urano, e si identificava con una enorme massa d’acqua che scorreva nell’oceano pur restandone distinta e rappresentava l’elemento femminile fertile dei mari e dei fiumi che nutriscono la terra. Tethys da non confondere con sua nipote Thetis, la Nereide madre di Achille, risiedeva oltre del giardino delle Esperidi, dove tramonta il sole. […]

Ulisse nel regno dei morti

Un lavoro in prosa rimata, anche se libera,  di Sandro Boccia   Il viaggio nel regno dei morti è un’impresa che permette  di arricchire il panorama mitico d’Ulisse; come la si vuol mettere  Ade è una meta raggiunta da pochissimi antichi eroi e la statura  ardita del nostro ne risulta valorizzata e il riconoscimento a dismisura […]

Franz Christoph Janneck (1703 –...

Franz Christoph Janneck (Graz 1703 – Vienna 1761) nacque a Graz ed era figlio del pittore della Stiria Martin Janneck. Inizialmente fu allievo di Matthias Vangus. Nel 1730, Janneck si trasferì a Vienna. Intorno al 1735 andò in Austria e nella Germania meridionale, prevalentemente a Francoforte, ove proseguí gli studi insieme a C. H. Brand […]

UFO ed arte: 1428, il miracolo della ...

La “Fondazione della chiesa di Santa Maria Maggiore a Roma”, più conosciuta come “Il Miracolo della Neve”, venne dipinta da Tommaso di Cristoforo Fini, detto Masolino da Panicale, su ordine del papa Martino V Colonna per la chiesa di Santa Maria Maggiore di Roma intorno al 1428. ” … abbiamo la rappresentazione visuale di uno stranissimo evento […]

Brenda Burke, ritrattista brillante e...

Brenda Burke ha iniziato a dipingere all’età di tre anni. Riconosciuta a livello internazionale come ritrattista brillante e sensibile, di formazione classica, Brenda Burke vede ogni aspetto della vita come una sfida creativa. I suoi collezionisti sono in avida attesa per ogni nuova serie che crea e per vedere come lei applica le diverse competenze […]

Dentro l’opera d’arte ...

di Gaetano Barbella Dentro l’opera È emblematico il dipinto dal titolo, Cristo giovane nel Tempio, sopra presentato, così come sembra che l’abbia eseguito Correggio. Ed è vero anche che non lo si conosceva perché noto da tempi molto recenti, nel 1930, in una collezione privata aristocratica inglese. L’opera, è stata riferita a Gesù dodicenne nel Tempio per […]