Tanogabo
Gutta cavat lapidem (La goccia scava la pietra)

Articoli nella categoria Archeologia

Appunti su Tindari e la sua Madonna N...

Tindari è una frazione di Patti, comune italiano della provincia di Messina. Fondata nel 396 a.C. da Dionisio di Siracusa come colonia di mercenari siracusani che avevano partecipato alla guerra contro Cartagine, fu una delle ultime colonie greche in Sicilia e prese parte a tutte le travagliate vicende dell’isola, entrando a pieno titolo negli scontri […]

Zefiro, il vento dell’ovest

Nella mitologia greca, Zefiro era la personificazione del vento dell’ovest o del Nord-ovest. Figlio di Astreo (o di Eolo, dio dei venti) e di Eos (l’aurora), era spesso citato insieme a suo fratello Borea, il vento del nord e, come lui, abitava in una caverna della Tracia. Gli attribuiscono come regno “i luoghi dove si […]

Oceano, l’origine degli dèi

Oceano, figlio di Urano e Gea, era una figura della mitologia greca ed era il Titano più antico. Rappresentava una fase iniziale della cosmogonia greca, in quanto personificava la grande massa d’acqua che costituiva lo spazio prima della creazione della Terra. Omero chiama Oceano l’origine degli dei e l’origine di tutto. Simboleggiato in un fiume […]

La Sicilia ed il gigante Encelado

I Giganti furono generati dalle gocce di sangue di Urano, evirato da Crono, che fecondarono la Madre Terra-Gea. Zeus aveva confinato nel Tartaro i Titani ed i Giganti, loro fratelli, tentarono di vendicarli muovendo guerra agli Dei andando all’assalto dell’Olimpo. Questa azione viene chiamata Gigantomachia che altro non è se non l’avvincente battaglia tra i Giganti e gli dei dell’Olimpo e che ci porge l’occasione per […]

Nereo, il “vecchio mare”

Nereo (Nereus) era una primitiva divinità marina della mitologia greca, figlio di Ponto e di Gea. E’ stato chiamato anche il vecchio mare ed era un dio mite e benevolo che simboleggiava il mare calmo. Aveva i doni della chiaroveggenza e il potere di cambiare forma e assumere l’aspetto di qualsiasi essere come la maggior parte […]

Alcune divinità sumere da Nibiru e An...

Alalu: sovrano di Nibiru prima che Anu lo deponesse attuando un colpo di stato. Durante la fuga da Nibiru fu il primo Anunna ad arrivare sulla Terra. È suocero di Ea/Enki, in quanto padre di Ninki/Damkina. Alalu: sovrano di Nibiru prima che Anu lo deponesse attuando un colpo di stato. Durante la fuga da Nibiru […]

Etalide, il messaggero degli Argonaut...

Tra le tante amanti del dio Ermes, troviamo anche Eupolomia, Principessa della Ftia, che diede alla luceEtalide, il messaggero degli Argonauti. Ermes, volendo fare un regalo al figlio Etalide (secondo altri, il padre di Etalide fu Apollo), gli promise qualsiasi cosa avesse voluto a eccezione dell’immortalità, ed Etalide pensò bene di chiedergli un’eterna memoria, ovvero la possibilità di ricordare, […]

Alla ricerca del tesoro di Spina nel ...

ALLA RICERCA DEL TESORO DI SPINA NEL SANTUARIO GRECO DI DELFI (Appunti protostorici sul Delta Padano e sulla Romagna) di Giuseppe Sgubbi   Ai nipotini WIKTOR ed ERIK Con la speranza che lo studio della Cultura Classica diventi per loro “RAGIONE DI VITA”   …purtroppo quelli che scavano e non pubblicano i risultati delle loro scoperte, continuano […]

Elios, dio della luce e del calore

Il dio Elios era ritenuto una divinità universale; dio della luce e del calore, che guidava il suo carro solare lungo il cielo preceduto dalla sorella Eos, l’aurora. Giunto alla sera si riposava e gli veniva dato il cambio dall’altra sorella Selene. Oltre che per i greci, anche per gli egiziani il Sole era oggetto di culto infatti […]