Tanogabo
Gutta cavat lapidem (La goccia scava la pietra)

Articoli nella categoria Archeologia

Prometeo, colui che rubò il fuoco agl...

di Sandro Boccia . PROMETEO   Figliolo del titano Giapeto, per aver creato gli uomini è famoso, per aver loro regalato il fuoco e per la caratteristica del nome: “pro” che vuol dir “prima” e “meteo” che sta’ per capir, pensoso, insomma lui capiva le cose, subito, prima delle altre persone! Il cugino Giove, per […]

Tànato o Thanatos, la personificazion...

Nella mitologia greca, Thanatos  è la personificazione della morte. Dal suo nome deriva la tanatofobia, la paura della morte. Secondo Esiodo, è figlio di Nyx (la notte), che l’aveva concepito senza l’aiuto di nessun altro dio. Omero ne fa il fratello gemello di Hypnos, la personificazione del sonno. Nemico implacabile del genere umano, odioso anche agli immortali, ha […]

Il mito di Partenope

Nella mitologia greca, Partenope (in greco antico Παρθενόπης/Parthenópês, di παρθένος/parthénos, “giovane ragazza”, in particolare “vergine”) è una delle sirene. Le Sirene, che raffigurarono, secondo alcuni, l’afa spossante dello scirocco, secondo altri l’apparenza seducente ma ingannevole delle onde, e secondo altri ancora, con più probabilità, l’insidia degli scogli. Erano figlie di Forcis; il loro numero varia […]

Un favoloso uccello: la Fenice

La Fenice, o Phoenix, è un favoloso uccello, dotato di longevità e caratterizzato dal suo potere di rinascere dalle proprie ceneri dopo la morte. Esso simboleggia così i cicli di morte e risurrezione. Georges Cuvier (1769-1832) ha visto in lui il fagiano dorato (Chrysolophus pictus). È stato anche identificato con l’uccello del paradiso. Degli uccelli […]

Leto (per i romani Latona)

 Tradimenti, parto, maternità e paternità nel mitico mondo greco: ecco la dea Latona Nella mitologia greca, Leto (per i romani Latona), figlia del Titano Ceo e di Febe, era la madre di Artemide  e di Apollo. Secondo i primi mitografi, era la donna di Zeus prima che quest’ultimo sposasse Era ed Omero ce la mostra come amica dei troiani durante la guerra omonima, così come lo è […]

Il grande inganno dell’astuto Omero

Un articolo di Alberto Majrani tratto, previo consenso dell’autore, da Runabianca Chi era Omero? E chi era Ulisse? C’è una verità nascosta dietro gli immortali versi dell’Iliade e dell’Odissea? Per tre millenni queste domande hanno afflitto generazioni di studiosi di tutto il mondo. Giambattista Vico coniò il termine “questione omerica” per definire l’infinita serie di enigmi creati dai […]

Il mito di Prometeo secondo Platone

Nel Protagora, uno dei Dialoghi di Platone, troviamo il mito di Prometeo. «Ci fu un tempo in cui esistevano gli dei, ma non esistevano le razze mortali. Quando, al tempo segnato dal Destino, giunse l’ora dell’esistenza degli uomini, gli dei, nel seno della terra, li forgiarono di limo e di fuoco, in modo che altri elementi potessero combinarsi con loro. […]

Cnosso, la città del labirinto

Cnosso, la città del labirinto

L’antica città minoica di Cnosso sorge nell’entroterra, a 4 km dalla costa nord di Creta, isola pressappoco equidistante dalla Grecia continentale e dalla Turchia.  Al suo culmine, il grande impero marittimo dei Minoici, con base a Festo oltre che a Cnosso, dominava il Mar Egeo. Accingendoci a visitare la “città del labirinto”, viene spontaneo porsi […]

Considerazioni su alcuni déi olimpici

Non si può non presentare al lettore il ritratto di alcune delle divinità più «importanti» del pantheon greco. Ma è un compito frustrante, a parte Zeus, scegliere quel dio e omettere quell’altro, e più frustrante ancora ritenere, per comporne il ritratto, solo qualche caratteristica ed episodio fra tanti altri! Ma come fare altrimenti? Fortunatamente, ci […]