Gutta cavat lapidem (La goccia scava la pietra)

Bellei Gaetano (Modena, 1857 – 1922)

Gaetano Bellei – Cinque menbri di una orchestra

Gaetano Bellei fu allievo di Adeodato Malatesta e si formò a Roma dove si perfezionò all’Accademia di San Luca, per stabilirsi, attorno al 1883, a Firenze. Partecipò assiduamente alle grandi esposizioni, tra cui quella Nazionale di Torino del 1898, le Internazionali di Milano e di Liegi del 1906 e di Roma nel 1911.
Abile ritrattista e paesaggista, noto per la sua pittura con le donne eleganti ambientati in interni glamour, o martoriati dalle intemperie, dipinse anche interni domestici che mostrano gruppi familiari e fu anche autore di opere sacre e allegoriche. Molti suoi lavori sono conservati a Roma ed esposti a Londra, dove ebbe molto successo tra i collezionisti.

.

(cliccare sulle immagini per ingrandirle)

NB Le immagini di queste pagine sono tratte dal web e sono state pubblicate credendo di non violare alcun diritto, se così non fosse vi preghiamo di informarci immediatamente per la cancellazione del materiale protetto da copyright.

 

Similar posts
  • Jacopo Zucchi, il piú nordico dei man... Il pittore del manierismo italiano Jacopo Zucchi, o Maestro Pietro Zucca, nacque a Firenze intorno al 1542. Fu allievo e collaboratore di Giorgio Vasari, nella cui bottega ebbe modo di accostarsi presto alla maniera dello Stradano, pittore fiammingo attivo soprattutto a Firenze. Zucchi si segnalò giovanissimo come uno tra gli artisti piú dotati della sua [...]
  • Brenda Burke, ritrattista brillante e... Brenda Burke ha iniziato a dipingere all’età di tre anni. Riconosciuta a livello internazionale come ritrattista brillante e sensibile, di formazione classica, Brenda Burke vede ogni aspetto della vita come una sfida creativa. I suoi collezionisti sono in avida attesa per ogni nuova serie che crea e per vedere come lei applica le diverse competenze [...]
  • Pittura – John Constable, il ma... John Constable (1776-1837) nacque in un villaggio sul fiume Stour, East Bergholt, nella contea inglese di Suffolk. Constable apparteneva ad una famiglia agiata e questo gli permise di continuare la sua attività di artista, infatti egli non ebbe reddito dalla sua pittura fino al 1819 quando riuscì a vendere la sua prima importante tela, The [...]
  • Filippo Brunelleschi, uno degli artef... Filippo Brunelleschi (1377-1446) è considerato come uno degli artefici del Rinascimento fiorentino. Orefice, architetto e scultore, si pone come uno dei maggiori protagonisti dell’arte italiana. A Brunelleschi si deve il recupero del classicismo nelle forme, l’utilizzo delle proporzioni matematiche e l’elaborazione del metodo di rappresentazione, attraverso le sue opere molti architetti hanno cercato di cogliere [...]
  • Pittura – Giacomo Ceruti (1698 ... Giacomo Ceruti nasce a Milano nel 1698. Malgrado le scarse informazioni sui suoi primi anni di vita, è quasi certo che si sia formato tra Brescia, dove la sua famiglia risulta residente nel 1711, e la stessa Milano, città in cui è documentato dal 1716 al 1718 (Gregori 1982; Caprara in Giacomo Ceruti… 1987.) Le [...]

Rispondi