António Pedro Urbano Veiga de Macedo è un pittore nato nel 1955 ad Oporto, Portogallo. Ha frequentato la scuola d’arte locale, la ‘Escola Superior de Belas Artes’ nel 1973-74.
Come risultato degli anni trascorsi a Londra e in altre parti del Regno Unito, il suo lavoro mostra chiare influenze della cultura anglosassone.
Lavora principalmente come pittore e scultore, con uno stile realista figurativo, ed è anche conosciuto come un ritrattista. Preferisce la pittura a olio realizzando diversi ritratti che includono la figura femminile, i tendaggi, le nature morte, il realismo simbolico e magico, così come scene di vita ordinaria.

Il suo punto di riferimento è il maestro del surrealismo, Salvator Dalì. La sua pittura è stata ispirata anche dal grande pittore del ‘600, Jan Vermeer.

.

Note tratte dal web

Sito ufficiale di António Macedo:

(cliccare sulle immagini per ingrandirle)

NB Le immagini di queste pagine sono tratte dal web e sono state pubblicate credendo di non violare alcun diritto, se così non fosse vi preghiamo di informarci immediatamente per la cancellazione del materiale protetto da copyright.